martedì 9 giugno 2015

"Tra il 22 e il 28 settembre un asteroide distruggerà la Terra". La Nasa risponde così

La terra sarà distrutta da un asteroide nel mese di settembre. L'impatto causerà fortissime piogge torrenziali e l'umanità sarà destinata a scomparire. 


Questo è quanto annunciato da un gruppo di teorici del complotto che hanno dato anche una data all'evento che dovrebbe verificarsi tra il 22 e il 28 del mese. La teoria emerge a seguito di alcuni studi sulla Bibbia in cui si parla della giunta di un inferno sulla Terra.  




La NASA ha però rassicurato tutti, come riporta Metro: «Non ci sono asteroidi o comete attualmente in rotta con la Terra, la probabilità di un grande scontro è molto bassa». Poi gli scienziati specificano che piccoli oggetti entrano in collisione con il pianeta in continuazione ma l'impatto e l'atmosfera li distruggono durante il loro percorso.