mercoledì 16 settembre 2015

Pesce gigante catturato vicino Fukushima: è in grado di inghiottire un neonato

Un pesce enorme, un essere mostruoso, che sembra uscito da un film di fatascienza. Tanto da far pensare che sia il frutto di un'alterazione genetica causata dalle radiazioni sprigionate dalla centrale nucleare di Fukushima, in Giappone.

È stato catturato da Hirasaka Hiroshi, pescatore giapponese che per passione e per mestiere gira il mondo alla ricerca degli animali esotici più strani, al largo dell'isola di Hokkaido, non lontano dalla città distrutta dallo tsunami del 2011.  Hiroshi ha pubblicato su Twitter le sue foto insieme al "mostro" con le fauci spalancate, tanto grandi da poter divorare un neonato. Sembrerebbe trattarsi di un esemplare di pesce lupo, ma le dimensioni sono decisamente spropositate.