martedì 9 febbraio 2016

Lady Gaga e Beyoncé regine della serata del Super Bowl 2016

La cinquantesima edizione del Super Bowl non ha tradito le attese con il consueto spettacolo. I Denver Broncos hanno battuto sul campo i Carolina Panthers, mentre l'Halftime Show ha infiammato il pubblico con le performance di Coldplay, Bruno Mars e soprattutto Beyoncé, che ha presentato il nuovo singolo "Formation". Prima della partita, Lady Gaga ha regalato una splendida versione di "The star-spangled banner", l'inno statunitense.

 La Germanotta si è presentata sul palco con un completo rosso e scarpe rosse, bianche e blu. La sua versione dell'inno è cresciuta via via in maniera epica, culminando con un finale esplosivo con tanto di parata degli aerei militari Blu Angels. Beyoncé si arrivata in giacca di pelle nera aderente e calze autoreggenti, per presentare il nuovo brano, apertamente politico sui recenti fatti di cronaca americana in cui sono coinvolti uomini di colore. Queen Bey ha avuto un momento di incertezza, facendo un passo falso che quasi l'ha fatta cadere di schiena, mentre danzava. A margine dell'esibizione, la star ha annunciato il nuovo tour internazionale in partenza in primavera, a supporto del nuovo album. Il Formation World Tour si aprirà il 27 aprile e toccherà per una data l'Italia: sarà il 18 luglio allo Stadio Meazza di Milano. Poco dopo l'annuncio il sito della cantante è andato in tilt per l'elevato numero di contatti.
Altri protagonisti della serata sono stati i Coldplay, che hanno eseguito alcuni dei loro più grandi successi, "Viva La Vida", "Paradise" e "Adventure of a Lifetime", "Clocks", "Up & up" e Bruno Mars, che con il suo irresistibile sound della hit "Uptown funk", ha mostrato di essere l'unico erede di Michael Jackson.