giovedì 30 aprile 2015

Fabio e Mingo sospesi da 'Striscia', parlano per la prima volta: "Una situazione surreale"

Fabio e Mingo, due inviati di 'Striscia' sono stati sospesi, ma nessuno riesce a capire esattamente il motivo.
Neanche i diretti interessati che, raggiunti da 'Tv Sorrisi e Canzoni' hanno rilasciato le prime dichiarazioni su una delle notizie più popolari degli ultimi giorni: "Francamente non ne sappiamo nulla, sono caduto dalle nuvole - ha commentato Mingo a 'Tv Sorrisi e Canzoni' -. Sappiamo quello che sapete anche voi e non riusciamo a metterci in contatto con Antonio Ricci né con la produzione. Non sappiamo cosa pensare, se sia una trovata di Ricci.


Non siamo preoccupati, se avessimo fatto qualcosa lo saremmo, invece siamo sereni".  "Sicuramente nei prossimi giorni qualcuno ci farà sapere qualcosa in più, ma noi non sappiamo cosa dire, non riusciamo a capire: la situazione è surreale - ha aggiunto l'altro inviato di 'Striscia', Fabio, sempre a 'Tv Sorrisi e Canzoni' -. In questi giorni le persone ci fermano per strada e ci chiedono spiegazioni: abbiamo avuto una prova dell’affetto della gente, sono tutti dalla nostra parte".  Nessuno, quindi, è a conoscenza dei motivi che hanno portato alla sospensione dei due inviati, ma il programma di Antonio Ricci, attraverso un tweet, ha fatto sapere di essere alla ricerca di nuovi inviati.  Mentre si cerca di capire i motivi della sospensione di Fabio e Mingo, il programma di Antonio Ricci ha annunciato sul suo sito laricerca di nuovi inviati: “Amici, Striscia la Notizia è alla ricerca di nuovi inviati/e. Fateci pervenire al più presto un vostro servizio ‘dimostrativo’, della durata non superiore ai 4 minuti. Tra gli altri, inoltre, cerchiamo anche inviati/e con laurea in giurisprudenza. Vi aspettiamo. Ciao Besughi”.