mercoledì 11 settembre 2013

FEDERICO SI UCCIDE SOTTO CASA A 77 ANNI: "TEMEVA DI AMMALARSI E DI INVECCHIARE"

La paura di invecchiare e di ammalarsi, sarebbero questi i motivi che hanno portato alla tragedia di ieri nel padovano. Federico De Padula, 77 anni, ex professore di Diritto, si è suicidato sotto casa sua, dove viveva con la compagna Rossana Castelli.
«Temeva di ammalarsi e di finire la sua vita da solo in un ospedale. Questa era la sua più grande paura», racconta in lacrime la donna al Mattino di Padova.
L'uomo si è sparato in strada con un colpo di pistola ed è stato immediatamente notato dai passanti che hanno avertito i soccorsi, ma per lu non c'è stato nulla da fare.
L'arma con cui si è sparato appartiene ad un amico di De Padula che aveva deciso di prestargliela, ora l'uomo è stato denunciato per l'incauto gesto.

Sconvolta la compagna del professore: «Avevamo trascorso una settimana stupenda tra Udine, Grado e Gorizia - racconta la donna in lacrime -. Siamo rientrati a casa lunedì sera e abbiamo guardato la televisione. Verso le 23 io sono andata a letto. Non mi sono accorta di nulla. Sono stata svegliata dai poliziotti con la terribile notizia».