mercoledì 11 settembre 2013

LOREDANA ERRORE DOPO L'INCIDENTE IN AUTO: "NON ERO UBRIACA, VIVA GRAZIE A SANTA ROSALIA"

«Non ero ubriaca, avevo bevuto solo un bicchiere di birra e mi ha protetto Santa Rosalia dal cielo»: Loredana Errore racconta la sua verità al settimanale Oggi, sull'incidente automobilistico che l'ha vista coinvolta il 4 settembre scorso.
«Ricordo perfettamente tutti i dettagli dell'incidente -spiega l'ex cantante di Amici- l'arrivo dei soccorsi, le voci. Sono rimasta sempre vigile. Come avrei potuto ricordare questi fatti se non fossi stata lucida?» dice dall'ospedale di Palermo dove è ancora ricoverata.

LO SCHIANTO Il 4 settembre, mentre stava rientrando a casa, si è scatenato un nubifragio, la strada si è allagata e, spiega ancora «ho rallentato ulteriormente perché dopo un lungo rettilineo c'è una curva pericolosa. A un tratto, però, è sbucata un'automobile con gli abbaglianti che mi è quasi venuta addosso. Ho frenato immediatamente, ma l'auto, a causa dell'aquaplaning, ha cominciato a sbandare e mi ha catapultato fuori strada. Sono credente - conclude - e fermamente convinta che santa Rosalia, la cui ricorrenza è proprio il 4 settembre, mi abbia protetto dal cielo».