martedì 22 dicembre 2015

Si sveglia credendo in un 'risveglio hard' della fidanzata: poi l'amara sorpresa

Si è risvegliato in maniera decisamente piacevole, convinto che la sua ragazza, per suggellare la pace dopo un litigio, gli stesse praticando del sesso orale. Per questo motivo ha lasciato fare, ma una volta aperti gli occhi ha scoperto l'amara sorpresa.

Sul letto con lui, infatti, non c'era la fidanzata, bensì Dale Everard, un amico di lei. La reazione è stata veemente, e la situazione è degenerata quando l'amico gli ha risposto così: "Mi hai lasciato fare, ti piaceva". Lo riporta il Daily Mail.  Il singolare fatto è avvenuto a Dunfermline, in Scozia. Il ragazzo e la sua fidanzata avevano incontrato un amico gay che aveva appena avuto un primo appuntamento deludente. Mentre Dale e la ragazza rimasero fuori fino a tardi, il giovane violentato era tornato a casa prima per via di un mal di testa. Quando i due rientrarono, il ragazzo si infuriò con la compagna per aver portato a casa uno sconosciuto. Quella notte, alla fine, lei dormì sul divano e i due ragazzi in camere separate.  Dale Everard, 22enne incensurato, è stato condannato a 18 mesi di carcere ed è stato iscritto nel registro dei molestatori sessuali.