sabato 25 ottobre 2014

Renzi apre la Leopolda: "Vinceremo se smentiremo che l'Italia è irriformabile"

"La Leopolda non è mai stato un partito e nemmeno una corrente". Lo ha detto il premier Matteo Renzi aprendo la kermesse fiorentina. Parlando della scenografia scelta per l'occasione, quella di un garage, ha aggiunto: "E' il posto in America delle start up, in Italia si sono sempre fatte battute sulle differenze con i nostri garage. Tocca a noi farle smettere. Ma il garage è anche il luogo in cui la macchina è ferma e bisogna farla ripartire".
 
 "La Leopolda del 2011 - ha spiegato Renzi - mi ha fatto capire che questo Paese era scalabile, so che questo termine creerà polemiche ma lo dico: per anni ci hanno raccontato che l'Italia era un Paese chiuso, eppure giorno dopo giorno ci rendevamo conto che si potevano cambiare le cose sul serio, presa, rivoltata e cambiata".

La nuova sfida, per il premier, è una. "Siamo partiti da 0, ci siamo presi il partito, siamo al governo del Paese, stiamo facendo quello che volevamo, abbiamo smentito tutti. Ma non serve a niente se non smentiremo il luogo comune che l'Italia è irriformabile, lo pensano a Bruxelles, a Roma, dietro l'angolo, sono dovunque".


fonte