sabato 29 novembre 2014

Loredana Berté, grande ritorno a Milano

A grande richiesta Loredana Berté torna ad infiammare il palco del Teatro Nazionale Barclays lunedì 1 dicembre. Dopo un fortunato tour estivo continua a far registrare il tutto esaurito nei teatri italiani celebrando i suoi "primi quarant'anni" di carriera con due ore e mezzo di rock trasgressivo e graffiante. "Milano è la mia città - racconta Loredana - voglio cantare per tutti quei fan che non sono riusciti a vedere lo spettacolo a febbraio".


Il concerto, a 40 anni esatti dall'uscita del suo primo album, "Streaking" (1974), ripropone i più grandi successi della cantante e cantautrice, da "Non sono una signora" a "Dedicato", da "Sei bellissima” a "Il mare d'inverno" a "E la luna bussò", pietre miliari della storia della musica italiana, gioielli della canzone d'autore, scritti per Loredana da grandi compositori come Ivano Fossati, Bruno Lauzi, Enrico Ruggeri, Maurizio Piccoli, Pino Daniele, Djavan.

Parte integrante della scaletta sarà riservata agli emozionanti omaggi a Mia Martini: Loredana porterà sul palco l'originale piatto d’argento "Premio alla critica Mia Martini" istituito in memoria della sorella, criticando il fatto che a Sanremo non gli venga riconosciuto il giusto valore. Da tempo infatti la Bertè si batte affinché il premio venga materialmente consegnato sul palco dell’Ariston, anziché in sordina nella sala stampa.

Sul palco, a fianco della rockstar per eccellenza, una band di grandi musicisti e l'amica di sempre, special guest della tournée Aida Cooper. Il Bandaberté 1974-2014 tour proseguirà toccando Torino al Teatro Colosseo il 24 gennaio 2015 e Lugano il 13 marzo all'interno del Palazzo dei Congressi di Lugano.

fonte