mercoledì 12 novembre 2014

Clima, accordo tra Usa e Cina per la riduzione delle emissioni di gas serra

Gli Stati Uniti e la Cina hanno raggiunto un accordo per ridurre le emissioni di gas serra. Lo hanno annunciato in modo congiunto il presidente Usa Obama e il collega cinese Xi. Il patto prevede nuovi obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio degli Usa e l'impegno della Cina di fermarne l'aumento entro il 2030. L'intesa propone un approccio comune che potrebbe stimolare gli sforzi per un nuovo accordo globale sul clima entro il 2015.
L'intesta tra i due paesi più inquinatori al mondo sarebbe stata siglata dopo negoziati segreti tra Stati Uniti e Cine lunghi almeno nove mesi, durante i quali Obama ha anche scritto una lettera a Xi. Come parte dell'accordo, Obama ha annunciato che gli Usa si sono impegnati per una riduzione del 26-28% delle emissioni entro il 2025, mentre Pechino si impegna a diminuire il picco delle emissioni entro il 2030, se non prima.

Obama: "Accordo storico" - Il presidente Obama ha affermato di essere "orgoglioso" per lo "storico" accordo con Pechino. Per raggiungere l'obiettivo Xi ha annunciato che le cosiddette fonti energetiche pulite, come l'energia solare e eolica, potrebbe rappresentare il 20% della produzione totale cinese entro il 2030.

fonte