mercoledì 25 febbraio 2015

Sclerosi multipla, ecco le cinque sostanze che mancano alle donne che ne sono affette

Le donne affette da sclerosi multipla hanno un deficit di cinque sostanze antiossidanti o con proprietà antiinfiammatorie. Sono questi i risultati di uno studio elaborato da un team di ricercatori della John Hopkins University di Baltimora e che sarà presentato al prossimo convegno della American Academy of Neurology a Washington. 
 
Lo studio è stato condotto sulla dieta abituale di 27 donne affette da sclerosi multipla e di 27 donne sane, poi i risultati sono stati confrontati ed è stato riscontrato un deficit di vitamina E, magnesio, folato, luteina-zeaxantina e quercetina in chi era affetta dalla patologia neuromotoria.  Sandra Cassard, una degli autori dello studio, ha spiegato: «La sclerosi multipla è una malattia di origine infiammatoria e quindi una dieta a base di sostanze antiinfiammatorie potrebbe aiutare a prevenire o a ridurre gli attacchi, ma non sappiamo con certezza se il deficit riscontrato è una causa o un effetto dalla patologia».