lunedì 25 maggio 2015

Modello per i grandi brand di moda, a Londra ricercato come latitante

Calvin Klein, Tom Ford e pure per la Nike sono alcune delle griffe per cui Ben Fiberesima aveva posato come modello nelle campagne pubblicitarie.



 Ma il modello affermato in Australia era, in realtà, un latitante nel Regno Unito dove era ricercato con l’accusa di di frode, detenzione abusa di armi e furto, per un processo del 2008.  Il modello, secondo quanto riporta il Daily Mail, è stato però arrestato a seguito di una segnalazione anonima al suo rientro a Londra. Sebbene avesse cercato di rimanere nascosto è caduto nella trappola fatta dagli agenti. Il modello è stato adescato con la scusa di una falsa occasione di lavoro: un servizio fotografico che in realtà non era mai esistito. La proposta dello shooting è arrivata all’agenzia del modello da una finto scout che cercava qualcuno per una pubblicità di costumi.  Il tutto è però terminato con l’arresto che costringerà Ben a prendersi una pausa dalla sua carriera.