mercoledì 3 dicembre 2014

Isis, arrestati moglie e figlio del Califfo dello Stato islamico al Baghdadi

Una delle mogli e uno dei figli del ''Califfo'' dello Stato islamico, Abu Bakr al Baghdadi, sono stati arrestati dall'esercito libanese al confine tra Libano e Siria. Lo riferisce il quotidiano libanese As Safir, precisando che l'arresto è avvenuto qualche giorno fa «in coordinamento con servizi segreti stranieri». 


Secondo il quotidiano, la donna e il figlio sono stati bloccati dai servizi di intelligence dell'esercito a un valico di frontiera mentre cercavano di entrare in Libano dalla Siria usando documenti falsi.  Entrambi sono stati portati al ministero della Difesa a Yarze, sulle colline a est di Beirut, sulla strada che porta verso la frontiera con la Siria. Lo Stato islamico e il Fronte al Nusra, la branca siriana di Al Qaida, hanno compiuto lo scorso agosto incursioni in territorio libanese dalla Siria, ingaggiando intensi combattimenti con l'esercito di Beirut. Successivamente si sono ritirati, portando con sè una trentina di poliziotti e soldati come ostaggi, che minacciano di ucciderli se non verranno rilasciati diversi jihadisti detenuti in Libano. Tre degli ostaggi sono già stati giustiziati, due da Al Nusra e uno dall'Isis.

fonte