giovedì 5 marzo 2015

Atm, abbonamenti gratis per disoccupati e precari: al via la presentazione delle domande. Ecco come fare

Si può cominciare da domani, giovedì 5 marzo, a prenotare la presentazione della domande per circa mille abbonamenti urbani annuali gratuiti
Atm che l'assessorato alle Politiche per il Lavoro del Comune di Milano mette a disposizione di disoccupati e giovani precari. «Abbiamo stanziato - dice l'assessore Cristina Tajani - nuove risorse per riproporre 'Milano Viaggia con te, un'iniziativa del Comue molto apprezzata dai cittadini. 



Crediamo sia un piccolo, ma significativo aiuto per coloro che hanno perso il lavoro o vivono in particolari situazioni di precarietà. In un'ottica di equità, abbiamo deciso di destinare le risorse in maniera prioritaria a chi non è riuscito a ricevere l'agevolazione lo scorso anno». Dalle 12 alle 18 di domani si potrà procedere alle prenotazioni per la presentazione delle domande: basterà collegarsi a http://numeroPLO.comune.milano.it, anche da smartphone o tablet, inserendo nome,
cognome, codice fiscale, indirizzo e-mail e la tipologia di stato occupazionale con cui si partecipa, ovvero se si è disoccupati o precari. Entro 24 ore si riceverà una mail con il numero di prenotazione, oltre a tutte indicazioni sulla procedura da seguire e le date per l'invio della domanda di partecipazione al bando.
Per accedere al bando i disoccupati devono essere in possesso della certificazione dello stato occupazionale rilasciata dal Centro per l'impiego della Provincia in via Strozzi, che dimostri lo stato di disoccupazione antecedente al 5 marzo 2015.
Potranno far richiesta dell'abbonamento gratuito anche i precari tra i 18 e i 35 anni, con contratti di lavoro a tempo determinato, a progetto, di inserimento, di apprendistato o titolari di borse di dottorato universitarie, assegni di ricerca o
assimilabili, con un reddito Isee inferiore o uguale a 20mila euro.